il porfido
figlio delle
Alpi Trentine

Esclusivamente dalla maestosità naturale delle montagne trentine nasce una pietra assolutamente superiore ai porfidi di tutto il mondo. Questa straordinaria roccia vulcanica unica come composizione chimica e mineralogica che trae le sue origini, ben 260 milioni di anni fa, in un piccolo lembo del territorio trentino orientale, ha dato vita a una storia e a un’esperienza imprenditoriale irripetibile.

Horus

le sue infinite
personalizzazioni
e caratteristiche

Il porfido trentino si presta a moltissime personalizzazioni, nelle superfici e nelle rifiniture. Un colore multiforme per affascinanti e vivaci giochi di forme e luci capace di vestire qualsiasi spazio con eleganza e versatilità. A questo si aggiunge la peculiarità del “Multicolor di Pianacci” esclusivo di Unionporfidi le cui tonalità pastello si formano attraverso variazioni e sfumature di grigio, rosso, marrone e viola.

Una pietra dalle caratteristiche straordinarie e ineguagliabili tra cui:
durezza e resistenza meccanica, resistenza al gelo, perché non assorbe l’acqua, resistenza al calore, agli sbalzi termici, alle intemperie e alle temperature estreme, nonché all’abrasione e agli agenti chimici. Una superficie dalle capacità antisdrucciolo, antiscivolo, resistente agli agenti chimici, naturalmente regolare e planare. E un’elevata potenzialità di personalizzazione delle superfici.

Horus

le applicazioni
outdoor e
indoor

Il Porfido Trentino è la pietra da esterni per definizione: adatta alle zone anche ad alto traffico pedonabile di ambienti privati e pubblici, ma anche come delimitazione di superfici o ambienti particolari, per qualsiasi modalità ed esigenza esterna. La sua conformazione la rende perfetta sia per le classiche pavimentazioni che per lavorazioni particolari e d’effetto, per questo viene proposta anche come decorazione per interni rustici nei nuovi trend di arredo.